Return to site

Il dito nell’occhio

Attenti al gel (igienizzante)

· ZOOM ON

> Di Tuccio Risi >>

«Un uso eccessivo dei gel disinfettanti consentirà ai batteri di imparare a sopravvivere». L’allarme è del dottor Andrew Kemp, capo del comitato scientifico del British Institute of Cleaning Science che sottolinea come, se superbatteri dovessero imparare a resistere all’alcol, ci potremmo trovare in una «situazione da armageddon».

 

L'igiene delle mani è fondamentale per fermare la diffusione del Covid e il lavaggio delle mani è un'arma potente. Ma anche i più potenti disinfettanti non distruggono ogni singolo batterio e danno origine, potenzialmente, a più problemi. I batteri sopravvissuti sono resistenti all'alcol e in potenza molto più dannosi.

 

La ricerca del dottor Kemp, pubblicata sull'American Journal of Biomedical Science and Research è probabile che accenda un campanello d’allarme tra i funzionari della sanità pubblica che hanno sostenuto l'uso massiccio di gel per combattere la diffusione del coronavirus.

 

Ma per il dottor Kemp non si dovrebbe più fare affidamento sui gel per contrastare la pandemia covid-19. Gli sforzi dovrebbero invece essere concentrati sull'incoraggiare il lavaggio delle mani, durante il quale i batteri vengono risciacquati con acqua. «I gel per le mani – ha tenuto a precisare - dovrebbero essere usati solo come ultima spiaggia e come misura temporanea a breve termine o se acqua e sapone non sono disponibili. Le affermazioni su come molti gel per le mani uccidano il 99,9% dei batteri sono fuorvianti. Non sono a conoscenza di alcun disinfettante per le mani che sia stato sperimentato contro tutte le specie di batteri. Ciò che in realtà intendono è che uccidono il 99,9% delle specie batteriche contro cui è stato testato>.

 

<Al momento – ha sottolineato - non ci sono prove pubblicate che i gel alcolici abbiano ucciso lo stesso Covid-19. Anche se uccidessero il 99,9% di tutti i batteri, potrebbero esserci più di un milione di batteri sulle tue mani in qualsiasi momento, lasciandone 10mila vivi dopo la sanificazione. Ricerche recenti mostrano che i batteri che non vengono uccisi dai gel alcolici sono agenti patogeni altamente pericolosi e possono proliferare. Ciò significa che l’uso quotidiano dei gel potrebbe alla fine potrebbe causarci più danni che benefici».

 

L'Organizzazione mondiale della sanità raccomanda di lavarsi le mani regolarmente con acqua e sapone. Suggerisce di utilizzare gel per le mani a base di alcol "se non si ha accesso immediato a acqua e sapone".

 

L'alcol scioglie la membrana grassa che circonda ogni batterio. Senza queste pareti protettive le loro proteine si sfaldano e muoiono. L'Oms ha suggerito che non ci sono prove che il disinfettante porti al proliferare di superbatteri. Ma gli studi, incluso uno nel 2018, hanno dimostrato che i batteri stanno diventando sempre più resistenti all'alcol.

 

«Entriamo in contatto con batteri e virus ogni giorno della nostra vita – ha concluso Kemp - Il nostro sistema immunitario li combatte, quindi la maggior parte delle volte non ce ne rendiamo nemmeno conto».

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OK